ALLA SCOPERTA DELLA STAGIONE 2022/2023

Alle 12.00 presentazione del Calendario della Serie A TIM 2022/2023. In attesa dell’evento scopriamo qualche curiosità.

Per seguire la diretta dell’evento, CLICCA QUI.

91esimo campionato di Serie A a giorne unico

Il primo campionato di Serie A a girone unico si disputò nel 1929/30: vi parteciparono 18 società e registrò il successo del’Inter, anche se nell’albo d’oro la società milanese figura come Ambrosiana. Per due stagioni consecutive (1943/44 e 1944/45) il campionato non si è disputato a causa della seconda guerra mondiale: questa è dunque l’edizione numero 91 del torneo (numero 92 considerando la stagione 1945/46 che non venne però disputata a girone unico).

Lo scudetto dei Vigili del Fuoco

Nel 1944, nel pieno del secondo conflitto mondiale, che rendeva assai difficili gli spostamenti soprattutto dal sud al nord del nostro paese, si disputò un torneo denominato Campionato di Guerra dell’Alta Italia, vinto dai Vigili del Fuoco di La Spezia, non riconosciuto ufficialmente, se non come titolo onorifico.

A caccia della seconda stella

Grazie al successo ottenuto nel campionato 2021/22 il Milan è salito a quota 19 scudetti agganciando l’Inter in classifica generale e mettendo, come i neroazzurri, nel mirino la seconda stella. Nella classifica delle più scudettate guida la Juventus con 36 vittorie.

Juventus al comando

Di seguito la graduatoria completa delle società che hanno conquistato il tricolore: Juventus 36 titoli, Inter e Milan 19, Genoa 9, Bologna, Pro Vercelli e Torino 7, Roma 3, Fiorentina, Lazio e Napoli 2, Cagliari, Casale, Novese, Sampdoria e Hellas Verona 1. Al via del campionato saranno presenti i vincitori di 99 scudetti e, in totale, 11 delle 16 società che hanno vinto almeno un titolo.

Confermato il formato a 20 squadre

Il campionato di Serie A TIM 2022/2023 sarà il ventiquattresimo campionato a 20 squadre. I precedenti risalgono alle edizioni 1946/47, 1948/49, 1949/50, 1950/51, 1951/52 e dal 2004/05 ad oggi. Il ripescaggio della Triestina per meriti sportivi nell’estate del 1947 provocò una modifica nel torneo successivo, il primo e ultimo a girone unico con un numero di squadre dispari. Il campionato 1947/48 presentò infatti 21 squadre al via, con un turno di riposo previsto per ciascuna di esse. Quel campionato fu vinto dal Torino, che stabilì il primato (tuttora imbattuto) di gol realizzati, ben 125.

La Lombardia la regione più rappresentata

Sono dieci le regioni rappresentate nel campionato di Serie A TIM 2022/23. La Lombardia guadagna Cremonese e Monza, che si aggiungono a Milan, Inter e Atalanta e diventa la regione più rappresentata. Rientra la Puglia, grazie al Lecce. A quota due l’Emilia Romagna (Bologna e Sassuolo), la Toscana (Fiorentina ed Empoli), il Piemonte (Juventus e Torino), il Lazio (Roma e Lazio), la Campania (Napoli e Salernitana) e la Liguria (Sampdoria e Spezia) che perde il Genoa e con esso uno dei quattro derby dello scorso anno. Toccherà al Verona rappresentare il Veneto, mentre il Friuli sarà rappresentato dall’Udinese. Inter-Milan, Juventus-Torino e Lazio-Roma invece saranno i tre derby del prossimo campionato.

(Foto LaPresse)

Read MoreLega Serie A – News

Front Pages, La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport, and Tutto Sport, Thursday 23 June 2022


https://www.italiansoccerseriea.com/wp-content/uploads/2019/07/Anna_Italia_bigger.jpgBy Anna Italia
Follow me on Twitter ,
Facebook: Anna Italia Page
Instagram: annaitalia2
Italian Soccer Serie A

Good morning, my friends! Here are the front pages from the Italian newspapers La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport, and Tutto Sport, Thursday 23 June 2022

Serie A tickets

La Gazzetta dello Sport, Front Page, Thursday 23 June 2022.


Photo: twitter.com/ItalianSerieA

Corriere dello Sport, Front Page, Thursday 23 June 2022 .


Photo: twitter.com/ItalianSerieA

Tutto Sport, Front Page, Thursday 23 June 2022 .


Photo: twitter.com/ItalianSerieA

FINO ALL’ULTIMO SECONDO

“Fino all’ultimo secondo”, una produzione originale “Serie A Stories”, sarà disponibile in Italia in esclusiva sulla piattaforma di live streaming sportivo DAZN da venerdì 24 giugno e, inoltre, sarà distribuito in più di 200 territori nel mondo
– Tantissime immagini esclusive, interviste e dietro le quinte che ripercorrono i momenti più adrenalinici di uno dei campionati di calcio più emozionanti degli ultimi anni.

È terminata una delle stagioni più emozionanti di sempre per la Serie A TIM, che ha assegnato il titolo e stabilito tutte le posizioni valide per la qualificazione alle coppe europee e per la salvezza solo all’ultimo secondo. Ed è proprio chiamata così, “Fino all’ultimo secondo”, la prima docu-serie nata dalla collaborazione tra Lega Serie A e DAZN che racconta i momenti più belli sui campi da gioco e il dietro le quinte della stagione appena conclusa.

Disponibile in Italia in esclusiva su DAZN da venerdì 24 giugno, “Fino all’ultimo secondo” ripercorre in quattro puntate le grandi emozioni vissute durante la Serie A TIM  2021/2022, svelando per la prima volta i dialoghi tra gli arbitri e il centro VAR di Lissone, oltre a curiosità, interviste ai protagonisti del campionato e immagini inedite catturate da un’angolatura nuova e differente.

“Fino all’ultimo secondo” racconta i momenti cruciali che hanno scandito la stagione, dalla fuga a tre nel girone di andata di Milan, Inter e Napoli fino al rischio retrocessione della Salernitana. Un Original in quattro episodi che descrive i colpi di scena che hanno movimentato il campionato come l’arrivo di Vlahovic alla Juventus e i match decisivi per la classifica, con focus sui duelli delle ultime quattro giornate che hanno tenuto i tifosi col fiato sospeso…Fino all’ultimo secondo

Ad accompagnare gli appassionati, le voci di calciatori, dirigenti, presidenti, arbitri e direttori tecnici, senza dimenticare la squadra di commentatori di DAZN, che hanno raccontato da vicino il grande calcio: da Alessandro Bastoni, Sandro Tonali, Giorgio Chiellini e Franck Ribery, a Giuseppe Marotta, Walter Sabatini e Danilo Iervolino, e ancora Paolo Maldini e Gianluca Rocchi, fino a Marco Parolo e Pierluigi Pardo.

“Per la prima volta nella sua storia la Lega Serie A ha realizzato, in collaborazione con DAZN, una grande produzione audiovisiva dedicata alla competizione calcistica più importante tra quelle da noi organizzate – ha commentato Lorenzo Casini, Presidente della Lega Serie A -. Ringrazio le Società per il loro contributo e i diversi protagonisti che ci hanno concesso immagini e interviste esclusive, questa docu-serie sul campionato appena concluso dimostra che siamo pronti a cogliere le sfide del futuro in un mondo che evolve rapidamente. La Lega deve entrare in una nuova dimensione, percorrendo la strada di una media company in grado di gestire i propri asset e produrre contenuti, è un passo fondamentale e necessario per restare competitivi e sviluppare il nostro settore”.

“Siamo stati spettatori di uno tra i Campionati più esaltanti ed entusiasmanti di sempre, al quale abbiamo voluto dedicare ‘FINO ALL’ULTIMO SECONDO’, la prima docu-serie prodotta interamente dalla Lega Serie A, realizzata in collaborazione con DAZN e con grandi professionisti del settore cinematografico italiano – ha dichiarato l’Amministratore Delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo -. Dopo aver assistito dagli spalti degli stadi alle sfide spettacolari della Serie A TIM, ora gli appassionati potranno rivivere in oltre 200 territori nel mondo tutte le emozioni e scoprire il dietro le quinte della stagione appena conclusa. Per la prima volta verranno inoltre svelati i dialoghi senza filtri tra la sala VAR e gli arbitri in campo”.

Stefano Azzi, CEO di DAZN Italia commenta: “’FINO ALL’ULTIMO SECONDO’ realizzato in collaborazione con la Lega Serie A, oltre a rafforzare l’impegno che ci unisce nel raccontare uno dei campionati tra i più prestigiosi al mondo, risponde ai trend emergenti che vedono le modalità di narrazione dello sport evolversi. Ci troviamo di fronte un pubblico di tifosi, circa il 40% nel mondo, che guarda contenuti legati a un evento sportivo on demand e in differita. Le modalità di racconto si stanno arricchendo grazie all’avvento dello streaming. Se i 90 minuti di match continuano a essere l’evento clou, sta diventando sempre più importante arricchire la narrazione con contenuti inediti di approfondimento, che raccontano il calcio da un punto di vista differente, sempre più esclusivo ed inedito”.

Per vedere il trailer della docu-serie, CLICCA QUI.

Read MoreLega Serie A – News

FINO ALL’ULTIMO SECONDO

“Fino all’ultimo secondo”, una produzione originale “Serie A Stories”, sarà disponibile in Italia in esclusiva sulla piattaforma di live streaming sportivo DAZN da venerdì 24 giugno e, inoltre, sarà distribuito in più di 200 territori nel mondo
– Tantissime immagini esclusive, interviste e dietro le quinte che ripercorrono i momenti più adrenalinici di uno dei campionati di calcio più emozionanti degli ultimi anni.

È terminata una delle stagioni più emozionanti di sempre per la Serie A TIM, che ha assegnato il titolo e stabilito tutte le posizioni valide per la qualificazione alle coppe europee e per la salvezza solo all’ultimo secondo. Ed è proprio chiamata così, “Fino all’ultimo secondo”, la prima docu-serie nata dalla collaborazione tra Lega Serie A e DAZN che racconta i momenti più belli sui campi da gioco e il dietro le quinte della stagione appena conclusa.

Disponibile in Italia in esclusiva su DAZN da venerdì 24 giugno, “Fino all’ultimo secondo” ripercorre in quattro puntate le grandi emozioni vissute durante la Serie A TIM  2021/2022, svelando per la prima volta i dialoghi tra gli arbitri e il centro VAR di Lissone, oltre a curiosità, interviste ai protagonisti del campionato e immagini inedite catturate da un’angolatura nuova e differente.

“Fino all’ultimo secondo” racconta i momenti cruciali che hanno scandito la stagione, dalla fuga a tre nel girone di andata di Milan, Inter e Napoli fino al rischio retrocessione della Salernitana. Un Original in quattro episodi che descrive i colpi di scena che hanno movimentato il campionato come l’arrivo di Vlahovic alla Juventus e i match decisivi per la classifica, con focus sui duelli delle ultime quattro giornate che hanno tenuto i tifosi col fiato sospeso…Fino all’ultimo secondo

Ad accompagnare gli appassionati, le voci di calciatori, dirigenti, presidenti, arbitri e direttori tecnici, senza dimenticare la squadra di commentatori di DAZN, che hanno raccontato da vicino il grande calcio: da Alessandro Bastoni, Sandro Tonali, Giorgio Chiellini e Franck Ribery, a Giuseppe Marotta, Walter Sabatini e Danilo Iervolino, e ancora Paolo Maldini e Gianluca Rocchi, fino a Marco Parolo e Pierluigi Pardo.

“Per la prima volta nella sua storia la Lega Serie A ha realizzato, in collaborazione con DAZN, una grande produzione audiovisiva dedicata alla competizione calcistica più importante tra quelle da noi organizzate – ha commentato Lorenzo Casini, Presidente della Lega Serie A -. Ringrazio le Società per il loro contributo e i diversi protagonisti che ci hanno concesso immagini e interviste esclusive, questa docu-serie sul campionato appena concluso dimostra che siamo pronti a cogliere le sfide del futuro in un mondo che evolve rapidamente. La Lega deve entrare in una nuova dimensione, percorrendo la strada di una media company in grado di gestire i propri asset e produrre contenuti, è un passo fondamentale e necessario per restare competitivi e sviluppare il nostro settore”.

“Siamo stati spettatori di uno tra i Campionati più esaltanti ed entusiasmanti di sempre, al quale abbiamo voluto dedicare ‘FINO ALL’ULTIMO SECONDO’, la prima docu-serie prodotta interamente dalla Lega Serie A, realizzata in collaborazione con DAZN e con grandi professionisti del settore cinematografico italiano – ha dichiarato l’Amministratore Delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo -. Dopo aver assistito dagli spalti degli stadi alle sfide spettacolari della Serie A TIM, ora gli appassionati potranno rivivere in oltre 200 territori nel mondo tutte le emozioni e scoprire il dietro le quinte della stagione appena conclusa. Per la prima volta verranno inoltre svelati i dialoghi senza filtri tra la sala VAR e gli arbitri in campo”.

Stefano Azzi, CEO di DAZN Italia commenta: “’FINO ALL’ULTIMO SECONDO’ realizzato in collaborazione con la Lega Serie A, oltre a rafforzare l’impegno che ci unisce nel raccontare uno dei campionati tra i più prestigiosi al mondo, risponde ai trend emergenti che vedono le modalità di narrazione dello sport evolversi. Ci troviamo di fronte un pubblico di tifosi, circa il 40% nel mondo, che guarda contenuti legati a un evento sportivo on demand e in differita. Le modalità di racconto si stanno arricchendo grazie all’avvento dello streaming. Se i 90 minuti di match continuano a essere l’evento clou, sta diventando sempre più importante arricchire la narrazione con contenuti inediti di approfondimento, che raccontano il calcio da un punto di vista differente, sempre più esclusivo ed inedito”.

Per vedere il trailer della docu-serie, CLICCA QUI.

Read MoreLega Serie A – News